Di tutto e di più

Si parla di argomenti diversi

Nuovo sito in funzione iscriviti su www.tede.altervista.org

Ultimi argomenti

» NUCITA-PRINCIOTTO CAMPIONI ITALIANI JUNIOR
Sab Ott 13, 2012 11:06 pm Da NICO50

» Supercoppa Italiana - Lazio, buona la prima: la Supercoppa è tua
Sab Ago 08, 2009 6:50 pm Da TOMMY's

» Semaforo elettronico
Gio Ago 06, 2009 5:19 pm Da TOMMY's

» Electronics Assistant: 4.1
Gio Ago 06, 2009 5:14 pm Da TOMMY's

» Capacitor Conversions Ver 1.2.0
Mar Ago 04, 2009 10:08 pm Da TOMMY's

» Resistor Color Code Calculator Ver 2.4
Mar Ago 04, 2009 10:04 pm Da TOMMY's

» TELEGUIDA SERALE GIUGNO 09
Mar Giu 30, 2009 12:02 pm Da TOMMY's

» Episodi
Mar Giu 23, 2009 8:44 pm Da TOMMY's

» Classifica piloti e team
Lun Giu 22, 2009 11:25 am Da TOMMY's

Chi è in linea

In totale ci sono 2 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 2 Ospiti

Nessuno


[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 16 il Dom Ago 23, 2009 5:16 pm

Calendario


Abruzzo in ginocchio, i morti sono 250 Ancora scosse. Venerdì i funerali di Stato

Condividi
avatar
TOMMY's
Admin/Founder
Admin/Founder

Maschile
Vergine
Gallo
Numero di messaggi : 1472
Compleanno : 11.09.81
Età : 36
Occupazione/Hobby : ^__^
Rispetto delle regole del forum :
Esperienza :
100 / 100100 / 100

Punti : 485
Reputazione : 19
Data d'iscrizione : 29.01.08

Abruzzo in ginocchio, i morti sono 250 Ancora scosse. Venerdì i funerali di Stato

Messaggio Da TOMMY's il Mer Apr 08, 2009 11:54 am

Il nuovo bilancio fornito dalla Protezione Civile.
Notte di freddo e di angoscia per gli sfollati



L'AQUILA - La terra trema ancora in Abruzzo e si aggrava il bilancio del sisma che lunedì scorso ha colpito L'Aquila e i comuni limitrofi.
I morti accertati sono 250, fa sapere la Protezione civile. Si tratta,
viene sottolineato, di un numero non definitivo. Undici corpi non sono
stati ancora identificati. Undici i dispersi e 1.179 feriti, secondo le
cifre fornite dal ministro per i Rapporti con il Parlamento, Elio Vito.
Le salme Cui non è stato ancora dato un nome saranno a disposizione per
l'identificazione nello stabilimento «ex Cristal Carni» nel capoluogo
abruzzese. Sono stati fissati intanto per venerdì alle 11, presso la
Scuola Ispettori della Guardia di Finanza, i funerali di Stato delle
vittime del terremoto. La proposta era stata lanciata martedì
dall'Arcivescovo che ha voluto far coincidere la data con il Venerdì
santo. Nella Scuola Sottufficiali è stato allestito l'obitorio, dove
arrivano tutte le salme anche in conseguenza dell'inagibilità
dell'obitorio dell'Aquila.
NUOVE SCOSSE - Come è accaduto per tutta la giornata di martedì (una violenta scossa di magnitudo 5.3 è stata registrata alle 19.42),
nuove scosse si sono registrate nella notte. Una, di magnitudo 3.8 è
stata avvertita intorno alle 23,30 e un'altra, di pari intensità, è
stata registrata alle 6,27 nella zona dell'Aquilano. Il movimento
tellurico, nel secondo caso, è durato circa una decina di secondi e ha
fatto tremare strade ed edifici. Dopo la mezzanotte si erano verificate
altre scosse più lievi, tra le quali - ha reso noto la Protezione
civile - una alle 5 con magnitudo 3.5. Attimi di paura per i 25 mila
sfollati del capoluogo abruzzese, costretti sotto le tende all'ennesima
notte di angoscia. E di freddo: la temperatura è calata fino a 4-5
gradi.
SI SCAVA ANCORA TRA LE MACERIE - Intanto si scava ancora tra le
macerie: nella notte sono stati estratti i corpi di due donne che
abitavano in una palazzina crollata in via Sturzo. Tra le vittime del
sisma si contano anche diversi sportivi. Oltre alla probabile morte del
rugbista dell'Aquila rugby Lorenzo Sebastiani, che risulta ancora tra i
dispersi, non ce l'hanno fatta il giovane calciatore del Loreto
Aprutino (Eccellenza) Giuseppe Chiavaroli e il pallavolista Lorenzo
Cini, 23 anni, di Montorio al Vomano (Teramo) che era palleggiatore
nella squadra di serie B del suo paese.
EVACUATO CARCERE - Nella notte è stato evacuato il carcere
dell'Aquila, con circa 140 detenuti di cui un'ottantina in 41 bis (il
cosidetto carcere duro), è stato sfollato in nottata. Dopo l'ultima
violenta scossa di terremoto di martedì sera, secondo quanto si è
appreso, il Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria ha
preferito trasferire i detenuti. Tra gli altri detenuti ci sono
Salvatore Madonia, condannato all'ergastolo per l'omicidio di Libero
Grassi, e la brigatista Nadia Desdemona Lioce. I detenuti comuni
saranno stati trasferiti in altre carceri della regione mentre quelli
in 41 bis in strutture ad hoc.
BERLUSCONI E NAPOLITANO ALL'AQUILA - All'Aquila è atteso per il
terzo giorno consecutivo il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.
E giovedì farà visita alle popolazioni colpite dal sisma il presidente
della Repubblica Giorgio Napolitano. Il presidente del Senato, Renato
Schifani, è intervenuto mercoledì in apertura di seduta per esprimere
il cordoglio e la solidarietà di Palazzo Madama alla popolazione
abruzzese. Schifani ha poi sospeso la seduta per 10 minuti in segno di
lutto.
RICOSTRUZIONE - Nel frattempo, parlando a Rainews24, il
sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Paolo Bonaiuti, ha
inquadrato la situazione in Abruzzo, dopo il devastante sisma di lunedì
notte. «Prima bisogna terminare gli scavi tra le macerie, completare
l'opera di soccorso, subito dopo si ragionerà sugli interventi per la
ricostruzione e sugli aiuti, anche quelli che tutti i paesi amici hanno
già dimostrato di voler dare all'Italia» ha detto Bonaiuti,
sottolineando che «non è il momento delle polemiche», ma «dell'azione».
«Ogni regione - ha spiegato poi - prenderà in affidamento un comune. Ad
esempio, l'Umbria avrà in carico il comune di Paganica» ha aggiunto
Bonaiuti, facendo riferimento all'esito della riunione di martedì tra
governo e Regioni, a Palazzo Chigi. Da parte sua, il ministro La Russa
ha fatto sapere che i militari impegnati in questo momento in Abruzzo
sono 1500, ai quali si sono aggiunti 2000 carabinieri, quasi tutti
impegnati nella zona del sisma. I soldati, ha sottolineato il ministro,
saranno in campo nella regione anche nella fase della ricostruzione
dopo-sisma.
Codice:
FONTE : CORRIERE DELLA SERA


_________________
                 BALLA CHE TI PASSA

شؤهشخ ش فعففه يش فثيث

    La data/ora di oggi è Dom Feb 25, 2018 4:58 pm