Di tutto e di più

Si parla di argomenti diversi

Nuovo sito in funzione iscriviti su www.tede.altervista.org

Ultimi argomenti

» NUCITA-PRINCIOTTO CAMPIONI ITALIANI JUNIOR
Sab Ott 13, 2012 11:06 pm Da NICO50

» Supercoppa Italiana - Lazio, buona la prima: la Supercoppa è tua
Sab Ago 08, 2009 6:50 pm Da TOMMY's

» Semaforo elettronico
Gio Ago 06, 2009 5:19 pm Da TOMMY's

» Electronics Assistant: 4.1
Gio Ago 06, 2009 5:14 pm Da TOMMY's

» Capacitor Conversions Ver 1.2.0
Mar Ago 04, 2009 10:08 pm Da TOMMY's

» Resistor Color Code Calculator Ver 2.4
Mar Ago 04, 2009 10:04 pm Da TOMMY's

» TELEGUIDA SERALE GIUGNO 09
Mar Giu 30, 2009 12:02 pm Da TOMMY's

» Episodi
Mar Giu 23, 2009 8:44 pm Da TOMMY's

» Classifica piloti e team
Lun Giu 22, 2009 11:25 am Da TOMMY's

Chi è in linea

In totale c'è 1 utente in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno


[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 16 il Dom Ago 23, 2009 5:16 pm

Calendario


Champions League - Rabbia Chelsea, Piqué ammette "Era mano"

Condividere
avatar
TOMMY's
Admin/Founder
Admin/Founder

Maschile
Vergine
Gallo
Numero di messaggi : 1472
Compleanno : 11.09.81
Età : 36
Occupazione/Hobby : ^__^
Rispetto delle regole del forum :
Esperienza :
100 / 100100 / 100

Punti : 485
Reputazione : 19
Data d'iscrizione : 29.01.08

Champions League - Rabbia Chelsea, Piqué ammette "Era mano"

Messaggio Da TOMMY's il Gio Mag 07, 2009 10:57 am

Dopo partita infuocato allo Stamford Bridge. Drogba si scaglia contro l'arbitro e grida allo scandalo. Pesante l'allenatore olandese che se la prende con l'UEFA che nonavrebbe voluto vedere una finale inglese a Roma. Piquè ha ammesso con onestà di aver commesso un fallo di mano in area


Nei novanta minuti è successo di tutto. Al fischio finale di più, molto di più. Finisce l'incontro e comincia lo scontro. L'eliminazione al 93esimo brucia e i giocatori del Chelsea esplodono scagliandosi contro l'arbitro, colpevole di aver chiaramente favorito i catalani.

Hiddink se la prende poi con un funzionario dell'Uefa al quale dedica accuse pesanti: "complimenti, evidentemente l'Uefa non voleva una finale tutta inglese, e ci siete riusciti". Ma il più arrabbiato è sicuramente Didier Drogba, che rimedia addirittura una ammonizione dall'arbitro scortato dagli steward. Sono attimi di altissima tensione. Drogba si avvicina a una telecamera e grida la sua rabbia al mondo: "l'avete visto tutti, è una vergogna!". Secondo il club inglese il Barcellona è stato favorito e spinto verso la finale di Roma. Tanti i rigori non fischiati al Chelsea e tante le decisioni dubbie, su tutte un fallo di mano al 95esimo in area. Aggiunge Hiddink: "Abbiamo da recriminare su un paio di occasioni sprecate ma soprattutto su quei rigori che non ci hanno dato, non solo uno. Ho già rivisto al videotape le azioni in questione, e per noi c'erano tre rigori netti".

Nel dopo-partita, il difensore del Barcellona Gerard Piquè ha ammesso con onestà di aver commesso un fallo di mano in uno degli episodi sui quali il Chelsea ha fermamente contestato l'operato del norvegese Ovebro. "Ad essere onesto il pallone ha toccato la mia mano, anche se io non volevo toccarla. L'arbitro ha preso la sua decisione. Forse però era quella sbagliata. Io comunque sono contento di essermi qualificato per la finale, il resto non dipende da me. Oggi è stata dura, specie quando siamo rimasti in dieci, ma quando abbiamo segnato non ho parole per descrivere la nostra gioia". Nella finale di Roma Piquè troverà la sua ex squadra, il Manchester United. "Per me sarà una cosa speciale. Lì ho passato tre anni in cui ho imparato moltissimo".

Altro esempio di sportività è quello di JohnTerry che è andato, da vero capitano, nello spogliatoio del Barcellona dove si è complimentato con gli avversari per essersi qualificati alla finale di Roma. La circostanza è stata raccontata dal tecnico del Barça Pep Guardiola. Tecnico catalano naturalmente felice per l'impresa: "Abbiamo fatto di tutto per qualificarci. Abbiamo spinto, abbiamo rischiato e abbiamo sbagliato. Poi nel finale un colpo di genio di Iniesta e la fortuna ci hanno permesso di passare.

L'arbitraggio? Posso capire che il Chelsea si senta deluso dalla prestazione del direttore di gara. Non ho visto le azioni in questione. Può essere che ci fossero dei rigori a loro favore , non lo so e non li ho visti. Ciò che ho visto è che noi abbiamo sempre provato a giocare, e di procurarci delle occasioni, anche se non ne abbiamo avute molte. Ma è difficile giocare contro una squadra come il Chelsea. Comunque posso capire la loro delusione: avevano segnato e ormai si sentivano in finale, e invece hanno perso la qualificazione per un tiro a tempo scaduto".

Delusione che non nasconde Frankie Lampard: "Stasera abbiamo avuto molte occasioni e dei rigori chiari; loro hanno segnato nell'ultimo minuto. Il Barcellona è una squadra fantastica ed auguro a loro buona fortuna in finale ma stasera abbiamo meritato di vincere. Tutti hanno visto le decisioni e non ci sono domande su questo: c'erano tre rigori chiari e forse altri due. Dunque non capisco perché l'arbitro non li ha concessi. Siamo stupiti dalle semifinalie abbiamo giocato molto bene. Ma siamo abbattuti e dispiaciuti soprattutto per le circostanze dell'eliminazione".

Lionel Messi è invece ben consapevole dell'impresa compiuta: "Qui come nella gara di andata, è stato molto difficile. Abbiamo sofferto ma penso che meritiamo questa finale. Con la fede, la speranza, la solidarietà e la fiducia tra noi giocatori, sapevamo di poter gestire la gara fino all'ultimo minuto: non ci siamo fermati e ci abbiamo creduto".

E concludiamo proprio con l'eroe della serata, Andrés Iniesta :"Sono proprio contento. La dimostrazione che quando si lavora e si rischia poi si viene quasi sempre ricompensati. Che stagione!".


_________________
                 BALLA CHE TI PASSA

شؤهشخ ش فعففه يش فثيث
avatar
TOMMY's
Admin/Founder
Admin/Founder

Maschile
Vergine
Gallo
Numero di messaggi : 1472
Compleanno : 11.09.81
Età : 36
Occupazione/Hobby : ^__^
Rispetto delle regole del forum :
Esperienza :
100 / 100100 / 100

Punti : 485
Reputazione : 19
Data d'iscrizione : 29.01.08

Re: Champions League - Rabbia Chelsea, Piqué ammette "Era mano"

Messaggio Da TOMMY's il Gio Mag 07, 2009 10:58 am

Champions League - Arsenal umiliato, United a Roma

Il Manchester vince 3-1 a Londra ed è il primo finalista: doppietta di Cristiano Ronaldo, gol di Park e rigore di Van Persie. Giallo nel finale per un'espulsione discutibile inflitta da Rosetti a Fletcher, che così salterà il match decisivo per la Champions


L'1-0 di Old Trafford e le belle parole della vigilia avevano illuso un po' tutti. Per l'Arsenal non costituiva un'impresa impossibile rimontare il punteggio nel ritorno dell'Emirates Stadium. Il Manchester United rischiava grosso. Ma solo alla vigilia. Perché dal primo minuto in poi, anzi dall'8', non c"è più stata storia. E i Red Devils volano a Roma per la finale di Champions.

Arsene Wenger voleva vincere e si è visto. L'Arsenal si presenta in campo dall'inizio con un 4-2-3-1 nel quale Adebayor è supportato dal rientrante Van Persie, Nasri e Walcott. Sir Alex Ferguson voleva soltanto passare il turno e per questo il Manchester United si è schierato con un 4-5-1 nel quale Rooney faceva l'ala sinistra, Park quella destra e Cristiano Ronaldo la punta. Giggs, Tevez e Berbatov vanno in panchina dall'inizio.

I Gunners partono forte, schiacciano i Red Devils nella loro area. Ma colgono poco. E gli ospiti passano alla prima occasione (8') . Lancio dentro di Anderson, Cristiano Ronaldo va sul fondo e poi scarica sulla destra per l'accorrente Park. Gibbs potrebbe intervenire senza problemi. Ma scivola e cade rovinosamente a terra. E per il coreano è un gioco da ragazzi mettere l'1-0.

Uno shock non da poco. Se non fosse che tre minuti dopo arriva la mazzata definitiva. Van Persie commette fallo su Cristiano Ronaldo dai 35 metri (punizione un po' generosamente concessa da Rosetti). Il portoghese va a battere la punizione non nascondendo l'intenzione di tirare in porta. Lo capiscono tutti, tranne Almunia. Che infatti si fa beffare sul proprio palo. 0-2 all'11'. L'Arsenal per passare ha bisogno di segnare quattro gol e non subirne. Una follia.

Anche perché il resto del primo tempo è la cronaca di un dominio ospite. Cristiano Ronaldo fallisce un'occasione in contropiede mancando lo stop, un'altra gliela toglie la terna per una segnalazione errata. E, infine, manda a lato di poco un colpo di testa sugli sviluppi di un corner. L'Arsenal si innervosisce, se la prende un po' con l'arbitro per i troppi falli fischiati ai danni del Pallone d'Oro 2008 e non tira davvero mai in porta.

Sperare che la ripresa possa regalare emozioni nuove è impossibile. Dopo l'intervallo Wenger non fa rientrare lo stordito Gibbs, sostituendolo con Eboué. Ma la musica non cambia. Gunnars in avanti stancamente, Red Devils che mettono lo zampino in ogni contropiede possibile. E al 61' arriva il colpo che tramortisce, il tutto sotto forma di un vecchio contropiede all'italiana. Ronaldo recupera palla dopo un corner per l'Arsenal, con un colpo di tacco attiva Park. Il coreano scappa e apre per Rooney, il quale lanciato nella prateria fa il vuoto e appoggia per lo stesso portoghese. Ronaldo arriva e battezza lo 0-3.

Game, set and match. Resterebbe solo il tempo per le comparsate di Giggs, alla presenza numero 802 con il Manchester United, Rafael e Berbatov. Ma al 75' Rosetti concede un penalty all'Arsenal, a dire il vero discutibile, per fallo di Fletcher su Fabregas lanciato a rete. L'impressione è che il contatto sia tra lo scozzese e il pallone, non tra il mediano di Ferguson e il regista di Wenger. Rosso per Fletcher, che salterà la finale come Scholes nel 1999, e rigore trasformato da Van Persie.

Basta questo. Il grande bluff finisce 1-3, la partita che che non c'è mai stata porta il Manchester United a Roma in pompa magna. I campioni d'Europa difenderanno il titolo vinto un anno fa a Mosca contro una tra Chelsea, già incontrata e battuta dodici mesi orsono, e il Barcellona di Messi e compagnia bella. Comunque vada sarà partita vera. Non come questa volta all'Emirates.


_________________
                 BALLA CHE TI PASSA

شؤهشخ ش فعففه يش فثيث

    La data/ora di oggi è Ven Nov 24, 2017 2:10 pm