Di tutto e di più

Si parla di argomenti diversi

Nuovo sito in funzione iscriviti su www.tede.altervista.org

Ultimi argomenti

» NUCITA-PRINCIOTTO CAMPIONI ITALIANI JUNIOR
Sab Ott 13, 2012 11:06 pm Da NICO50

» Supercoppa Italiana - Lazio, buona la prima: la Supercoppa è tua
Sab Ago 08, 2009 6:50 pm Da TOMMY's

» Semaforo elettronico
Gio Ago 06, 2009 5:19 pm Da TOMMY's

» Electronics Assistant: 4.1
Gio Ago 06, 2009 5:14 pm Da TOMMY's

» Capacitor Conversions Ver 1.2.0
Mar Ago 04, 2009 10:08 pm Da TOMMY's

» Resistor Color Code Calculator Ver 2.4
Mar Ago 04, 2009 10:04 pm Da TOMMY's

» TELEGUIDA SERALE GIUGNO 09
Mar Giu 30, 2009 12:02 pm Da TOMMY's

» Episodi
Mar Giu 23, 2009 8:44 pm Da TOMMY's

» Classifica piloti e team
Lun Giu 22, 2009 11:25 am Da TOMMY's

Chi è online?

In totale c'è 1 utente in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno


[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 16 il Dom Ago 23, 2009 5:16 pm

Calendario


Si lancia col bulldozer contro bus, ucciso Ha fatto almeno tre vittime e trenta feriti

Condividi
avatar
TOMMY's
Admin/Founder
Admin/Founder

Maschile
Vergine
Gallo
Numero di messaggi : 1472
Compleanno : 11.09.81
Età : 36
Occupazione/Hobby : ^__^
Rispetto delle regole del forum :
Esperienza :
100 / 100100 / 100

Punti : 485
Reputazione : 19
Data d'iscrizione : 29.01.08

Si lancia col bulldozer contro bus, ucciso Ha fatto almeno tre vittime e trenta feriti

Messaggio Da TOMMY's il Mer Lug 02, 2008 3:49 pm

Panico a Gerusalemme dove un palestinese ha investito un bus e alcune auto, facendoli capovolgere

GERUSALEMME - Attacco con modalità inedite a Jaffa Road, una delle vie principali di Gerusalemme. Un palestinese a bordo di un bulldozer si è lanciato, presumibilmente viaggiando contromano, contro un bus e alcune auto che viaggiavano su Jaffa road facendo capovolgere i veicoli con decine di passeggeri a bordo.

VITTIME - Almeno tre le vittime e 45 i feriti, secondo fonti mediche. Mentre alcuni media locali parlano di quattro- cinque vittime. Il bilancio è ancora provvisorio. Oltre al conducente del bulldozer, freddato da un militare di passaggio, sono rimasti uccisi altri tre, forse quattro automobilisti israeliani, secondo fonti stampa. La polizia non ha per ora pubblicato un bilancio ufficiale. Secondo una prima ricostruzione, il palestinese è riuscito a impadronirsi del bulldozer che si trovava in uno dei cantieri allestiti per la costruzione di una linea di metropolitana. Sceso ad alta velocità dalla via Sarei Israel è piombato nella via Jaffa dove ha investito numerose automobili, un autobus, nonchè passanti che si trovavano sui marciapiedi. Testimoni oculari riferiscono che l'uomo «aveva uno sguardo gelido» anche mentre infliggeva colpi con la grande pala del suo automezzo sul tetto di un'automobile dove, terrorizzata, era prigioniera una israeliana. La donna, dicono testimoni oculari, è rimasta uccisa. Un bambino che era con lei è stato salvato in extremis da uno dei passanti.

L'ATTENTATORE - Secondo fonti citate dalla tv alla guida del bulldozer schiantatosi contro un bus c'era un palestinese residente a Gerusalemme est con carta d'identità israeliana. L'attentatore palestinese era armato di pistola.

LA RIVENDICAZIONE - L'attacco è stato rivendicato dall'Unità Imad Mughnieh delle Brigate dei liberatori della Galilea, un gruppo poco conosciuto che a marzo aveva rivendicato l'attentato alla scuola rabbinica di Gerusalemme. Il gruppo aveva accusato lo Stato ebraico di aver organizzato l'attentato di Damasco del 16 febbraio in cui rimase ucciso Mughnieh,capo militare di Hezbollah. La rivendicazione è stata arrivata con una telefonata all'agenzia France Presse.

«LOGICO ATTACCO» - Hamas trova «logico» l'attacco palestinese a Gerusalemme. In una prima dichiarazione all'Ansa Sami Abu Zuhri, un dirigente di Hamas a Gaza, ha precisato di non avere ancora informazioni dirette in merito.Ma, ha aggiunto: «Se fosse confermato che si tratta di una operazione condotta dalla resistenza palestinese si tratterebbe della conseguenza logica e naturale per le continue aggressioni e per le violenze condotte da Israele in Cisgiordania, a Gerusalemme e anche a Gaza». Dichiarazioni analoghe sono giunte dal portavoce della Jihad islamica a Gaza.

SFONDATO VALICO DI RAFAH - Migliaia di palestinesi intanto hanno preso d'assalto il valico di Rafah, tra la Striscia di Gaza e l'Egitto. La polizia egiziana, presa a sassate, ha usato gli idranti per respingere la folla. I palestinesi sperano di potersi recare all'estero dopo mesi in cui è stata mantenuta una totale chiusura. Fonti di Gaza riferiscono che in base ad intese fra Hamas e il governo egiziano oggi dovevano transitare 500 palestinesi, ma solo 50 sono stati ammessi in Egitto. A questo punto la frustrazione popolare si è manifestata con nutriti lanci di sassi contro i soldati egiziani che hanno risposto lanciando sassi a loro volta e ricorrendo ad idranti. Alcune persone sono rimaste contuse, poi la calma è stata ripristinata.


_________________
                 BALLA CHE TI PASSA

شؤهشخ ش فعففه يش فثيث

    La data/ora di oggi è Lun Mag 21, 2018 7:44 pm